Appennino Bike Tour, il giro che non ti aspetti

Conoscete l’Appennino Bike Tour? Noi fino a pochi giorni fa ne avevamo solo sentito parlare di sfuggita e non essendo appassionati di ciclismo ci eravamo totalmente disinteressati della cosa, ma leggendo qualche notizia sul web abbiamo scoperto delle cose davvero interessanti.

 

1- Il Ministero dell’Ambiente nel 2017 ha ideato “Il giro d’Italia che non ti aspetti”.

Un viaggio che, attraversando l’Italia, coinvolge 14 Regioni, 43 Comuni tappa, 26 Parchi e oltre 300 Comuni di transito.

Un progetto importantissimo per il rilancio dei territori appenninici.

Proprio in questi giorni, dal 4 al 14 aprile, la via viene ripercorsa nella sua interezza, da Omar di Felice, campione italiano di ultracycling e quindi in grado di percorrerla in soli undici giorni.

Link per il calendario delle tappe previste: http://appenninobiketour.com/2018/02/05/il-giro-2018/

L’anno scorso furono le Istituzioni con il tricolore a percorrere tutto il tracciato con una staffetta che durò un mese, dal 15 luglio al 15 agosto.

 

Il Piano per lo Sviluppo Sostenibile della Dorsale prevede nel periodo tra il 2018 e il 2020 la mappatura con cartellonistica di tutto il percorso, verrà creata la più grande Ciclo-Via d’Italia, 2.600 chilometri.

Come dichiarato dal Ministro dell’ambiente Gianluca Galletti, si tratta di un progetto ambizioso nato per far rinascere i piccoli borghi montani dell’Appennino attraverso la valorizzazione di un’offerta turistica improntata sulla mobilità dolce e la sostenibilità ambientale. Si parla di un progetto che prende valore dall’idea dello stare insieme, partendo dalla messa in rete delle piccole realtà territoriali e dalla volontà di valorizzare le strade secondarie.

Altre notizie le potete trovare nella nostra apposita sezione cliccando qui

2- Il weekend del 16 e 17 giugno 2018 sarà dedicato alla Giornata Nazionale Appennino Bike Tour, promossa dal Ministero dell’Ambiente, Confcommercio e Vivi Appennino, in collaborazione alla Federazione Ciclistica Italiana, prevederà un ricco calendario di eventi lungo tutta la Dorsale, da Nord a Sud.

Ovviamente non solo sport e ambiente, ma anche specialità eno-gastronomiche dei territori attraversati.

Nuove iniziative (già attive nel territorio bolognese) con Ferrovie dello Stato per l’utilizzo del treno per la scoperta dell’Appennino.

Aspettiamo il calendario degli eventi che speriamo esca a breve, indipendentemente dall’essere o meno ciclisti, sarà una buona occasione per conoscere luoghi e tradizioni.

Collegamenti

Sito ufficiale: http://appenninobiketour.com/

Appennino Bike Tour ha una pagina Facebook: https://www.facebook.com/appenninobiketour/

Altri spunti di viaggio le potete trovare nella nostra homepage

Luisa S.

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.