Godersi il viaggio e non solo la meta –  Strada Romantica

romantic straisseDecisamente un tour ricco di cose da vedere, facile da fare a qualsiasi età selezionando le mete a seconda dei propri interessi, rigorosamente in automobile.

Le tappe di seguito proposte coprono solo una parte della Strada Romantica, da Füssen ad Augusta, un totale di un centinaio di chilometri di queste paesaggi fiabeschi, quindi un itinerario veramente adatto a chiunque; la Strada Romantica prosegue poi fino a Würzburg, altri duecento chilometri.

Tecnicamente al contrario venendo dall’Italia, Füssen è l’ultima tappa della Romantische Strasse, la Via Romantica.

1° giorno – 1a Tappa

Arrivo a Füssen per ora di pranzo, base per vedere i famosi castelli poco lontani. Il pomeriggio però lo dedichiamo alla visita del paesino di Oberammergau a circa 50 chilometri da Füssen famoso per le case affrescate, molte delle quali “raccontano” favole o temi tipici bavaresi e per gli intagliatori del legno.

Rientro a Füssen per la notte.

2° giorno – 5 chilometri

In mattinata visita ai castelli di Hohenschwangau e Neuschwanstein

Il primo dimora fortezza del XII secolo fu successivamente restaurato da Massimiliano II nel 1829 e reso dimora, il secondo voluto da Ludwig II nel 1869 e di ispirazione a Walt Disney per l’ambientazione di alcuni dei suoi cartoni animati più famosi, entrambi con un aspetto fiabesco che lascia senza parole i visitatori.

Nel pomeriggio visita alla città di Füssen: centro storico, piazza del mercato, Castello Alto, Castello Basso e chiesa conventuale di San Mang (Patrono) dove si trova il più antico affresco bavarese “la danza macabra”.

3° giorno – 2a Tappa – 40 chilometri

Füssen – Schongau

Prima di arrivare a Schongau, a circa cinque chilometri nel paese di Steingaden, su una collina solitaria, circondata da prati sorge la chiesa della Wies (Wieskirke), il maggior santuario del XVIII secolo, un bell’esempio di arte rococò, ricca all’interno e sobria all’esterno, in una posizione isolata ed immersa nel verde, vale la pena fermarsi e respirare l’atmosfera.

Da vedere a Schongau: Marienplatz dalla quale si sviluppa tutto il paese e le sue case tardo gotiche come la Ballenhous, il cammino di ronda medievale,la porta della città, e la Basilica di San Michele.

4° giorno – 3a Tappa- 65 chilometri

Schongau – Augsburg

Augsburg, Augusta in italiano, è la più antica città tedesca dopo Treviri, fondata nel 15 a.c.

Da vedere ad Augsburg: Rathaus (il municipio) e Rathausplatz (la piazza dove è sito) , il Fuggerei (una serie di edifici per i meno abbienti che hanno dato vita ad un quartiere), Weberhaus, chiesa di St. Ulrich and St. Afra.

 

Nota sulla città:

I Fugger sono una storica famiglia di banchieri, tra i più ricchi al mondo nel 500. Oltre ad essere i finanziatori della famiglia imperiale degli Asburgo, diedero vita ad Augsburg al primo ricovero per poveri (il Fuggerei).

 

5° giorno – rientro da Augsburg

Commenti sugli hotel

Trovare posti in cui dormire in Germania non è difficile, lungo la Strada Romantica ancora meno in quanto si trovano uffici informazioni in ogni agglomerato di case, quindi anche se non siete ultra organizzati e non prenotate tutto da casa non preoccupatevi, troverete sicuramente un posto in cui soggiornare.

Sicuramente degno di nota però l’Hotel Hall a Schongau , un tre stelle con una vista pazzesca e immerso nel verde, circa € 100 per camera a notte con colazione.

 

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *