Leolandia – la nostra emozione – recensione

Organizzazione del viaggio

Non era in programma quest’anno una visita a Leolandia, ma una coppia di amici che hanno una bambina alla scuola materna con nostro figlio, ci ha fatto la proposta e noi, amanti dei parchi (si ok mia moglie non li ama ma è stata costretta ad amarli 🙂 ), l’abbiamo presa al volo e come sempre, in queste occasioni, ho iniziato ad organizzare al meglio la visita. 🙂

Per risparmiare qualche soldino abbiamo preso il biglietto a data fissa, conviene molto se lo si acquista con largo anticipo: alle biglietterie del parco costa 37,50€ adulti, bambini da 90 a 119 cm 32,50€ e gratis fino a 89 cm, ma se si prende on line si risparmia un bel po’ e si può arrivare anche a pagarlo 15,50 €.


Con un unico biglietto si possono fare ben due giorni consecutivi, il secondo giorno è gratis! E’ sufficiente farsi fare una foto all’interno del parco nell’apposito info point, vicino alla giostra cavalli, dalle ore 14.00 del primo giorno di visita.

Ci siamo chiesti a questo punto “facciamo uno o due giorni?” Ed è stata proprio mia moglie a proporre di fare due giornate di divertimento! Proposta da cogliere al volo.

A quel punto ho cercato un hotel… si doveva scegliere un hotel conveniente, un giorno gratis al parco doveva pagare il pernottamento, per cui dopo attente riflessioni abbiamo optato per l’hotel più vicino al parco, il Guglielmotel: dista solamente 500 m da Leolandia, vero che costa 10/15 € più degli altri che si trovano a 10 km, ma aver la possibilità di andare al parco a piedi così da evitare i 5€ di parcheggio ed avere un 4 stelle al posto del 3 stelle lo abbiamo ritenuto un buon affare.

Link al sito dell’hotel: http://www.guglielmotel.it/, prenotabile su Booking.com

 

Il Parco

Leolandia si trova a Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo, dal 2014 si chiama Leolandia, ma è stato fondato nel 1971 come Minitalia.

Il parco è composto da attrazioni meccaniche, da tanti spettacoli, una Minitalia, un acquario, un rettilario e una fattoria con gli animali.

Il parco è sicuramente indicato, per la tipologia di attrazioni, per gli spettacoli e i “personaggi” presenti, a famiglie con bambini (che vengono tra l’altro bombardati di pubblicità sui canali di cartoni animati che guardano giornalmente).

Aperto solitamente da metà marzo ai primi di novembre.

La scelta di fare due giorni all’interno del parco si è rivelata una grande opportunità data la grande affluenza in agosto, abbiamo potuto così spalmare le varie attrazioni a seconda delle code e fare tutte quelle che ci interessavano.

 

Attrazioni Meccaniche

Vi consiglio di iniziare la visita dalla casa di Peppa Pig, dato la capienza oraria ridotta all’apertura la fila cresce a vista d’occhio e serve tanto tempo per smaltire la richiesta. All’interno la casa è riprodotta fedelmente e uguale a quella che si vede in tv, il coinvolgimento dei bambini è ottimo: si puo entrare nella vasca da bagno, aprire il frigorifero in cucina e tante altre cose, alla fine della casa vi aspetta Peppa Pig con cui è possibile fare alcune foto di rito.

Oltre la casa è presente nell’area, che è tutta tematizzata di Peppa Pig, una camminata nel cantiere (Il Sig. Toro!!) e i tappeti elastici che simulano le pozzanghere di fango….

Li vicino ci sono altre attrazioni interessanti e per adulti come: “La Donna Cannone” – “L’Elettro Spin” – “Il Twister Mountain”, quest’ultima, molto simile a Kungfu Panda Master di Gardaland, attrazione ha bassa capacità oraria e troverete sempre parecchie persone in fila,  a differenza della fac simile nel parco veronese qui l’altezza minima per salire è di 105 cm, quindi siamo saliti tutti e tre!

Altre attrazioni degne di nota e da fare assolutamente sono: “Le Rapide di Leonardo”, “Mediterranea”, “Gold River”, “Wild Avvoltoi”, “Bici da Vinci” (qui si pedala per far salire le biciclette, mia moglie si è proprio divertita), “Mine Train”.

Secondo noi un’attrazione da fare solamente se non c’è attesa è “Pirati alla Deriva”: la tematizzazione della queue line è bellissima e sembra di entrare in un’attrazione fantastica…. ma poi si rimane delusi dalla durata… saremmo stati sopra alla canoa forse 1 min … l’attrazione è composta da due mini salite con relative discese e tutto finisce lì….

 

Spettacoli

Ci sono diversi spettacoli all’interno del parco, ma bisogna prestare attenzione, il sabato e la domenica ci sono sempre mentre nei giorni feriali si alternano e non ci sono tutti, questo anche se ci andate durante la settimana di Ferragosto, questa cosa che ci ha sorpresi (anche vedendo la quantità di ospiti) e non siamo riusciti a vedere il rinomato spettacolo “Capogiro d’Italia” in cui degli acrobati si cimentano su delle biciclette…che rammarico!

Ve ne segnaliamo uno su tutti perché davvero bello: “Magica Avventura”, premiato come miglior spettacolo agli Parksmania Awards 2016, è da vedere assolutamente, un mix di artisti che si trovano sul palco anche contemporaneamente…. molto bello, era da tanto che non vedevo uno spettacolo così bello in un parco tematico.

 

Amici Animali

A Leolandia è presente anche una Fattoria Didattica con animali come mucche, maiali e galline, un Acquario con 880 specie di pesci e un Rettilario con 80 specie tra ragni, serpenti e iguane.

 

La MiniItalia

E’ l’attrazione storica del parco, esistente dalla sua apertura e poi ristrutturata è a tutt’oggi molto bella e curata, la passeggiata per lo stivale e le sue isole, mostra tante città e monumenti italiani (160) ha inoltre al suo interno 12 statue di personaggi storici famosi, come Giulio Cesare e Mia Martini, premendo un tasto ci viene raccontata la loro storia, premendone un altro la storia del loro territorio.

Oltre alla passeggiata si può salire su una zattera che piano piano fa un percorso in acqua, da questa si vede l’Italia da una prospettiva diversa, un “viaggio” rilassante per i nostri mari.

Abbiamo letto che all’apertura, negli anni ‘70, c’erano anche 18 negozi attrezzati per la vendita di prodotti dell’artigianato tipico delle varie regioni, peccato oggi non ci siano più.

 

Personaggi dei cartoni animati

Vi parlo di questo per ultimo, ma è sicuramente una delle cose che attira di più i bambini in questo parco e di conseguenza i genitori…

I bimbi possono incontrare alcuni dei loro personaggi preferiti: la già citata Peppa Pig con il fratellino George, Masha e Orso in uno spettacolo musicale veramente carino, Geronimo Stilton con il quale farsi una foto o da vedere in uno spettacolo di pirati e Trenino Thomas, un’attrazione stabile, salendoci a bordo potrete vedere parte del parco.

Ci sono poi ospiti speciali durante la stagione, quest’anno i Super Pigiamini.

 

Che altro aggiungere se non … Buon Divertimento!

Andrea C.




 

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.