Rubrica: succede nel Mondo 12-12-17

Una nuova uscita della rubrica settimanale su cosa sta accadendo nel mondo. Le notizie provengono direttamente dalla Farnesina e saranno utilissime per spostamenti e per essere sempre informati.

 

America del Nord

Stati Uniti

pubblicato il 11.12.2017

Manhattan: operazione di polizia

Un’operazione di polizia è in corso a Manhattan a Port Authority, presso la stazione centrale dei bus, a seguito di un’esplosione. Alcune linee della metro sono state evacuate. Si raccomanda di:

– evitare la zona;

– seguire le indicazioni delle Autorità locali;

– tenersi informati attraverso i media.

Per emergenze contattare il Consolato Generale d’Italia a New York 0019172949881

 

Pubblicato il 07.12.2017

California – Incendi – Aggiornamento

Una serie di incendi sta interessando le Contee di Ventura e di Bel Air.

Si consiglia ai connazionali di evitare la zona, di  seguire le indicazioni diffuse dalle autorità locali e dai media, anche consultando il sito web http://www.readyventuracounty.org/  attraverso il quale vengono date indicazioni ai residenti ed ai viaggiatori.

 

America Centrale

Honduras

Pubblicato il 08.12.2017

Manifestazioni, aggiornamento

Il 26 novembre si sono tenute in Honduras le elezioni presidenziali, legislative e locali.

A seguito dei recenti sviluppi politici, manifestazioni hanno interessato la Capitale ed altre aree del Paese. Si sono registrati scontri ed episodi di saccheggio.

Alla luce di tali tensioni il Governo ha indetto il coprifuoco su gran parte  del territorio del Paese, ad esclusione di alcuni dipartimenti.

Tale misura prevede la temporanea sospensione di alcune garanzie costituzionali tra cui il diritto alla libera circolazione in orari serali/notturni (per la lista aggiornata delle aree incluse e i relativi orari, consultare www.ambguatemala.esteri.it e @ItalyinGT).

Nuove manifestazioni possono verificarsi in qualsiasi momento o con breve preavviso.

Si raccomanda ai connazionali di:

-valutare l’opportunità di mettersi in viaggio, tenendo conto delle condizioni di sicurezza nella propria destinazione

– posticipare i viaggi non indispensabili nei dipartimenti dove è in vigore il coprifuoco

-a chi si trovi già nel Paese, evitare ogni tipo di assembramento, attenendosi scrupolosamente alle indicazioni delle Autorita’ locali

-seguire gli sviluppi della situazione attraverso i mezzi di comunicazione disponibili, incluso il sito web e l’account Twitter dell’Ambasciata d’Italia, agli indirizzi www.ambguatemala.esteri.it e @ItalyinGT

 

Africa

Guinea Bissau

Pubblicato il 07.12.2017

Manifestazioni

Nuove manifestazioni di piazza sono state annunciate nella Capitale il 7 e 8 dicembre. Non si esclude che possano degenerare in disordini, anche violenti.

Si rinnova l’invito ai connazionali a esercitare cautela negli spostamenti e evitare ogni tipo di assembramento, attenendosi alle indicazioni delle autorità locali e seguendo gli sviluppi della situazione attraverso i media.

 

Sudan

Pubblicato il 10.12.2017

Tensioni

A seguito dell’annuncio da parte degli Stati Uniti del riconoscimento di Gerusalemme come Capitale di Israele, sono possibili nuove manifestazioni di protesta.

Si raccomanda pertanto cautela negli spostamenti e di:

– evitare ogni tipo di assembramento;

– attenersi alle indicazioni delle autorità locali;

– mantenersi informati sugli sviluppi della situazione attraverso i media.

Numero di emergenza dell’Ambasciata d’Italia a Khartoum: 00249912306050.

 

Gibuti

Pubblicato il 08.12.2017

Tensioni

A seguito dell’annuncio da parte degli Stati Uniti del riconoscimento di Gerusalemme come Capitale di Israele, sono possibili manifestazioni di protesta.

Si raccomanda pertanto cautela negli spostamenti e di:

– evitare ogni tipo di assembramento;

– attenersi alle indicazioni delle autorità locali;

– mantenersi informati sugli sviluppi della situazione attraverso i media.

 

Asia

Libano

Pubblicato il 08.12.2017

Libano: manifestazioni

A seguito dell’annuncio da parte degli Stati Uniti del riconoscimento di Gerusalemme come Capitale di Israele, sono previste manifestazioni di protesta nella Capitale ed in altre località del Paese.

Si raccomanda pertanto cautela negli spostamenti e di:

– evitare ogni tipo di assembramento;

– attenersi alle indicazioni delle autorità locali;

– mantenersi informati sugli sviluppi della situazione attraverso i media.

 

Altre notizie per viaggiare nella nostra sezione news

 

Andrea C.

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *