Nuovo Treno Italo – EVO

La flotta Italo cresce con 12 nuovi treni Pendolino, che si affiancano ai 25 AGV di Alstom: ecco tutte le novità.

Dodici nuovi treni prodotti in Italia e costruiti secondo le ultime tecnologie dell’alta velocità e del rispetto per l’ambiente: è così che la flotta Italo crescerà nel 2017 e nel 2018.

A partire da dicembre 2017, i dodici nuovi Pendolino Alstom, denominati “Evo”, entreranno progressivamente in funzione ed affiancheranno i venticinque treni AGV, sempre progettati da Alstom, che operano attualmente sulla rete Italo.

Il nuovo treno Italo è l’ultima evoluzione della famiglia Pendolino e rappresenta un concentrato di performance elevateaffidabilità, grande eleganza ed efficienza ambientale.

Il muso avveniristico non solo garantisce più sicurezza, ma offre anche prestazioni aerodinamiche molto elevate che contribuiscono alla velocità di punta di 250 chilometri orari. Oltre a ciò, l’aerodinamicità è una caratteristica che permette di mantenere ridotti i consumi dei treni ad alta velocità.

I Pendolino Evo di Italo sono costruiti con materiali riciclabili e progettati secondo criteri di eco-sostenibilità per assicurare ridotte emissioni in atmosfera di CO2. Il sistema di trazione distribuita aumenta l’efficienza e rigenera energia in frenata (una tecnologia utilizzata, ad esempio, dalle auto di Formula Uno).

I treni saranno composti da sette carrozze rosso rubino e con il caratteristico leprotto dorato, per una lunghezza totale di 187 metri e una capienza di ben 480 passeggeri l’uno.

Nuove porte USB

Una per ogni passeggero. Su EVO hai a disposizione 68 porte USB per ogni carrozza, una per poltrona. Ricarica in modo semplice smartphone, tablet o pc. Noi le porte le abbiamo messe, tu però ricordati il caricabatterie!

Una storia tutta italiana

Gli Evo di Italo sono stati progettati e costruiti nel sito di produzione Alstom di Savigliano, in provincia di Cuneo. Oltre a Savigliano, gli altri siti Alstom coinvolti nella produzione del Pendolino Italo sono quello di Sesto San Giovanni nel Milanese, quello di Bologna e il deposito di Nola, in provincia di Napoli. Proprio a Nola verrà effettuata la manutenzione ordinaria e straordinaria anche di questi nuovi mezzi, per i prossimi trent’anni.

Il Pendolino è un treno versatile e performante, venduto in più di 500 unità in tutto il mondo, che ha superato i 1000 milioni di km di percorrenza. La realizzazione di questo nuovo treno per NTV, la quarta generazione, è stata un’opportunità per adeguare ulteriormente il Pendolino ai più recenti standard di sicurezza e interoperabilità europei, aprendo nuove opportunità a questo bellissimo prodotto made in Italy.

per leggere l’articolo completo potete seguire questo link: italotreno EVO

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *