Ryanair cancellazione voli

Ryanair ha confermato di aver pubblicato l’elenco completo delle cancellazioni di volo (ora meno di 50 al giorno) tra il 21 settembre e il 31 ottobre prossimo. Queste cancellazioni sono state allocate ove possibile agli aeroporti di base più grandi di Ryanair e alle rotte con più frequenze giornaliere in modo che Ryanair possa offrire a questi clienti interrotti il ​​numero massimo di voli e percorsi alternativi al fine di ridurre al minimo gli inconvenienti.

L’elenco completo di tali cancellazioni di volo (da giovedì 21 a giovedì 31 ottobre) apparirà sul sito Ryanair.com e i clienti interessati da tali cancellazioni saranno inviati via e-mail con offerte di voli alternativi o rimborsi completi e dettagli della loro EU261 diritti di compensazione.

Gli aeroporti in cui una linea di volo saranno rimossi per le prossime 6 settimane sono i seguenti (questi aeroporti sono stati selezionati a causa dell’alta frequenza dei voli. Ryanair opera da / per questi aeroporti dove i clienti possono offrire le più accomodanti opzioni):

Barcellona 1 su 12 linee di voli
Bruxelles Charl 1 su 13 linee di voli
Dublino 1 di 23 linee di voli
Lisbona 1 di 4 linee di voli
Londra Stan 2 di 41 linee di voli
Madrid 1 di 13 linee di volo
Milano Bergamo 1 di 14 linee di voli
Porto 1 di 8 linee di voli
Roma Fiumi 1 di 3 linee di voli

Mentre Ryanair sinceramente si rammarica e si scusa per queste cancellazioni, ha sottolineato che interesserà meno del 2% di tutti i clienti nelle prossime 6 settimane e la maggior parte di questi passeggeri sarà offerto voli alternativi lo stesso o il giorno successivo. Per quei passeggeri che non possono o non vogliono prendere i voli alternativi offerti riceveranno un rimborso completo e la loro compensazione UE261.

Michael O’Leary di Ryanair ha detto;

“Mentre oltre il 98% dei nostri clienti non saranno interessati da tali cancellazioni per le prossime 6 settimane, ci scusiamo senza riserve per quei clienti i cui viaggi saranno interrotti e li assicuriamo di aver fatto del nostro meglio per cercare di assicurarci di riuscire -considerate la maggior parte di loro su voli alternativi lo stesso o il giorno successivo.

Ryanair non è a corto di piloti – siamo stati in grado di equipaggiare pienamente il nostro programma di estate di punta in giugno, luglio e agosto – ma abbiamo messo in discussione l’assegnazione di congedo annuale ai piloti di settembre e ottobre perché stiamo cercando di assegnare un congedo di un anno intero in un periodo di 9 mesi da aprile a dicembre. Questo problema non si ripresenterà nel 2018 quando Ryanair torna su un anno di calendario di 12 mesi dal 1 gennaio al 31 dicembre 2018.

Questo è un disordine della nostra produzione. Mi scuso sinceramente a tutti i nostri clienti per qualsiasi preoccupazione o preoccupazione che li ha causati durante il fine settimana scorso. Abbiamo solo preso questa decisione per annullare questa piccola parte dei nostri 2500 voli giornalieri in modo da poter offrire una copertura extra di standby e proteggere la puntualità del 98% dei voli che non saranno interessati da tali cancellazioni “.

Di seguito il link per visualizzare l’elenco completo dei voli cancellati.

LINK VOLI CANCELLATI RYANAIR

 

AGGIORNAMENTO 27 SETTEMBRE 2017 a questo link

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *